0524 522929
328 2535535

Dal Lunedì al Venerdì: dalle 9 alle 18


info@beerewine.it

Negozio Certificato

Certificato Sono Sicuro

SECODES AKTIV (KG. 10) ACIDO PERACETICO

SECODES AKTIV DETERGENTE ACIDO PER L'INDUSTRIA DELLE BEVANDE DESCRIZIONE SECODES AKTIV è un detergente acido ad azione rapida, privo di schiuma, a base di acido acetico e perossido di idrogeno stabilizzati con complessi fosforganici. Disincrostante e detergente delle superfici, svolge un’azione sanitizzante secondaria nei confronti di tutti i microrganismi, compresi sporigeni e virus. Queste sue caratteristiche fanno di SECODES AKTIV il prodotto ideale per la pulizia profonda di serbatoi, tubazioni, pompe, riempitrici, strati filtranti, cartucce di microfiltrazione e membrane d’ultrafiltrazione. CARATTERISTICHE CHIMICO FISICHE Aspetto Fisico : Liquido Colore : Incolore Odore : Tipico pungente Densità a 20 ºC. kg/dm3 : 1.1 ca. pH (sol.1% in H20) : 3.2 ca. pH tal quale : 1.0 ca. Solubilità in acqua : Illimitata Formazione di schiuma : Assente Effetto sui materiali : Non intacca alluminio, acciaio inox, acciaio stagnato. Corrode acciaio zincato, acciaio al carbonio, rame e sue leghe. I materiali plastici quali PE - PP - PS - Teflon non vengono intaccati. Non essendo nota la struttura chimica, sarà opportuno eseguire prove preliminari di compatibilità, sui rivestimenti plastici dei serbatoi, o superfici verniciate APPLICAZIONI Nell'industria lattiero casearia, delle bevande, delle conserve vegetali e nell'industria alimentare in genere, quale detergente delle superfici a contatto con gli alimenti. In enologia per la pulizia di di serbatoi, tubazioni, pompe, riempitrici, strati filtranti, cartucce di microfiltrazione e membrane d’ultrafiltrazione. MODALITA D'IMPIEGO La concentrazione, i tempi di contatto e la temperatura di impiego variano in funzione dell’applicazione. Nonostante i residui lasciati dal prodotto non siano pericolosi o nocivi, è necessario procedere ad un risciacquo prima delle successive lavorazioni, come previsto dalla legislazione vigente. Le soluzioni d'uso di SECODES AKTIV possono essere preparate sia manualmente che con sistemi automatici di dosaggio. Allo scopo sono disponibili sistemi automatici di controllo delle soluzioni e di rabbocco INDUSTRIA LATTIERO CASEARIA a) Per la pulizia di tubazioni, serbatoi Dopo il ciclo di lavaggio sanificare con una soluzione di SECODES AKTIV allo 0.2 -0.5%, alla temperatura di 5° - 20ºC, per 20 - 40'. b) Per la pulizia di scambiatori di calore Preparare una soluzione allo 0.1 - 0.3% di SECODES AKTIV, far circolare finche' raggiunge la temperatura di esercizio degli scambiatori. c) Per la pulizia di stampi in macchine lavatrici Utilizzare SECODES AKTIV allo 0.2 - 0.5% nel risciacquo o se previsto nella zona di sanificazione. d) Per la pulizia sistematica di caseificatrici continue Usare SECODES AKTIV allo 0.2 - 0.3% a temperatura ambiente. e) Per l'igiene di apparecchiature di lavorazione o confezionamento Nebulizzare a fine lavorazione sulle superfici già lavate, una soluzione di SECODES AKTIV allo 0.3 - 0.5%. ESSECO srl San Martino Trecate (NO) Italy Tel. +39-0321-790.300 Fax +39-0321-790.347 vino@enartis.it www.enartis.com Le indicazioni qui riportate corrispondono allo stato attuale delle nostre conoscenze ed esperienze, comunque non sollevano l'utilizzatore dal rispetto delle norme di sicurezza e protezione o dall'utilizzo improprio del prodotto. Codice Scheda: SecodesAktiv/it Revisione: n° 3 Settembre 2015 Pag. 2/2 Detergenti SECODES AKTIV INDUSTRIA ENOLOGICA E DELLE BEVANDE a) Per la pulizia a freddo delle riempitici Dopo il lavaggio sciacquare con una soluzione allo 0.5% a temperatura di 5 - 20ºC o più di SECODES AKTIV b) Per l'igiene di serbatoi, tubazioni Dopo il ciclo di lavaggio risciacquare con una soluzione di SECODES AKTIV allo 0.2 - 05% a temperatura di 5 - 20ºC per 20 - 40' c) Per la pulizia dei premix Dopo aver lavato, pompare una soluzione di SECODES AKTIV allo 0.5% attraverso l'impianto fino al riempitore. d) Per la pulizia dei serbatoi di fermentazione birra Utilizzare allo 0.5 - 1% per 20 - 40' le soluzioni di SECODES AKTIV e) Nella pulizia esterna di riempitrici, nastri trasportatori Nebulizzare una soluzione allo 0.3 - 0.5% si SECODES AKTIV f) Nella pulizia delle membrane di microfiltrazione, ultrafiltrazione Utilizzare SECODES AKTIV alla concentrazione di 0.2 - 0.5% a temperatura ambiente per 30- 40' o piu' a seconda dei procedimenti programmati INDUSTRIA CONSERVIERA a) Per la pulizia a freddo di tubazioni, serbatoi, miscelatori, riempitrici Dopo lavaggio sanificare con una soluzione allo 0.2 - 0.5% a temperatura di 5 - 20ºC per 20' - 40' b) Per l'igiene esterna di apparecchiature di lavorazione o confezionamento Nebulizzare a fine lavorazione sulle superfici gia' lavate una soluzione di SECODES AKTIV allo 0.3 - 0.5% CONTROLLO DELLE SOLUZIONI - REATTIVI ED APPARECCHIATURA - Potassio ioduro cristalli - Acido solforico sol. al 25% - Ammonio molibdato sol. al 3% - Salda d'amido (sol. al 1% di amido solubile) - Sodio tiosolfato sol. 0.1 N METODOLOGIA ANALITICA Si prelevano 10 ml di soluzione di SECODES AKTIV in una beuta da 300 ml. Si aggiungono 20 ml di acido solforico al 25%. Si aggiunge una punta di spatola di potassio joduro ed 1 ml di soluzione al 3% di molibdato d'ammonio. Si lascia riposare la soluzione per 1 - 2 minuti. Si titola quindi con una soluzione N/10 di sodio tiosolfato sino ad ottenere una colorazione giallo pallido. Successivamente si aggiunge 1 ml circa di salda d'amido all'1% ( la soluzione assumerà un colore blu scuro ) e si continui la titolazione con la soluzione N/10 di sodio tiosolfato sino alla scomparsa della colorazione blu. Calcolo concentrazione % di SECODES AKTIV = ml sodio tiosolfato 0,1N x 0.064. CONFEZIONI E CONDIZIONI DI CONSERVAZIONE Canestro da 10 kg e 25 kg Confezione chiusa: conservare il prodotto in un luogo fresco, lontano da fonti di calore, asciutto e ventilato. Proteggere dal gelo. Confezione aperta: richiudere accuratamente e conservare il prodotto come indicato sopra. Il prodotto non è infiammabile. Per informazioni più dettagliate circa la manipolazione del prodotto e il relativo smaltimento delle soluzioni si rimanda a quanto riportato nella scheda di sicurezza.

Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 54,20

SECODES AKTIV (KG. 10) ACIDO PERACETICO

Viste Aggiuntive

Dettagli

SECODES AKTIV DETERGENTE ACIDO PER L'INDUSTRIA DELLE BEVANDE DESCRIZIONE SECODES AKTIV è un detergente acido ad azione rapida, privo di schiuma, a base di acido acetico e perossido di idrogeno stabilizzati con complessi fosforganici. Disincrostante e detergente delle superfici, svolge un’azione sanitizzante secondaria nei confronti di tutti i microrganismi, compresi sporigeni e virus. Queste sue caratteristiche fanno di SECODES AKTIV il prodotto ideale per la pulizia profonda di serbatoi, tubazioni, pompe, riempitrici, strati filtranti, cartucce di microfiltrazione e membrane d’ultrafiltrazione. CARATTERISTICHE CHIMICO FISICHE Aspetto Fisico : Liquido Colore : Incolore Odore : Tipico pungente Densità a 20 ºC. kg/dm3 : 1.1 ca. pH (sol.1% in H20) : 3.2 ca. pH tal quale : 1.0 ca. Solubilità in acqua : Illimitata Formazione di schiuma : Assente Effetto sui materiali : Non intacca alluminio, acciaio inox, acciaio stagnato. Corrode acciaio zincato, acciaio al carbonio, rame e sue leghe. I materiali plastici quali PE - PP - PS - Teflon non vengono intaccati. Non essendo nota la struttura chimica, sarà opportuno eseguire prove preliminari di compatibilità, sui rivestimenti plastici dei serbatoi, o superfici verniciate APPLICAZIONI Nell'industria lattiero casearia, delle bevande, delle conserve vegetali e nell'industria alimentare in genere, quale detergente delle superfici a contatto con gli alimenti. In enologia per la pulizia di di serbatoi, tubazioni, pompe, riempitrici, strati filtranti, cartucce di microfiltrazione e membrane d’ultrafiltrazione. MODALITA D'IMPIEGO La concentrazione, i tempi di contatto e la temperatura di impiego variano in funzione dell’applicazione. Nonostante i residui lasciati dal prodotto non siano pericolosi o nocivi, è necessario procedere ad un risciacquo prima delle successive lavorazioni, come previsto dalla legislazione vigente. Le soluzioni d'uso di SECODES AKTIV possono essere preparate sia manualmente che con sistemi automatici di dosaggio. Allo scopo sono disponibili sistemi automatici di controllo delle soluzioni e di rabbocco INDUSTRIA LATTIERO CASEARIA a) Per la pulizia di tubazioni, serbatoi Dopo il ciclo di lavaggio sanificare con una soluzione di SECODES AKTIV allo 0.2 -0.5%, alla temperatura di 5° - 20ºC, per 20 - 40'. b) Per la pulizia di scambiatori di calore Preparare una soluzione allo 0.1 - 0.3% di SECODES AKTIV, far circolare finche' raggiunge la temperatura di esercizio degli scambiatori. c) Per la pulizia di stampi in macchine lavatrici Utilizzare SECODES AKTIV allo 0.2 - 0.5% nel risciacquo o se previsto nella zona di sanificazione. d) Per la pulizia sistematica di caseificatrici continue Usare SECODES AKTIV allo 0.2 - 0.3% a temperatura ambiente. e) Per l'igiene di apparecchiature di lavorazione o confezionamento Nebulizzare a fine lavorazione sulle superfici già lavate, una soluzione di SECODES AKTIV allo 0.3 - 0.5%. ESSECO srl San Martino Trecate (NO) Italy Tel. +39-0321-790.300 Fax +39-0321-790.347 vino@enartis.it www.enartis.com Le indicazioni qui riportate corrispondono allo stato attuale delle nostre conoscenze ed esperienze, comunque non sollevano l'utilizzatore dal rispetto delle norme di sicurezza e protezione o dall'utilizzo improprio del prodotto. Codice Scheda: SecodesAktiv/it Revisione: n° 3 Settembre 2015 Pag. 2/2 Detergenti SECODES AKTIV INDUSTRIA ENOLOGICA E DELLE BEVANDE a) Per la pulizia a freddo delle riempitici Dopo il lavaggio sciacquare con una soluzione allo 0.5% a temperatura di 5 - 20ºC o più di SECODES AKTIV b) Per l'igiene di serbatoi, tubazioni Dopo il ciclo di lavaggio risciacquare con una soluzione di SECODES AKTIV allo 0.2 - 05% a temperatura di 5 - 20ºC per 20 - 40' c) Per la pulizia dei premix Dopo aver lavato, pompare una soluzione di SECODES AKTIV allo 0.5% attraverso l'impianto fino al riempitore. d) Per la pulizia dei serbatoi di fermentazione birra Utilizzare allo 0.5 - 1% per 20 - 40' le soluzioni di SECODES AKTIV e) Nella pulizia esterna di riempitrici, nastri trasportatori Nebulizzare una soluzione allo 0.3 - 0.5% si SECODES AKTIV f) Nella pulizia delle membrane di microfiltrazione, ultrafiltrazione Utilizzare SECODES AKTIV alla concentrazione di 0.2 - 0.5% a temperatura ambiente per 30- 40' o piu' a seconda dei procedimenti programmati INDUSTRIA CONSERVIERA a) Per la pulizia a freddo di tubazioni, serbatoi, miscelatori, riempitrici Dopo lavaggio sanificare con una soluzione allo 0.2 - 0.5% a temperatura di 5 - 20ºC per 20' - 40' b) Per l'igiene esterna di apparecchiature di lavorazione o confezionamento Nebulizzare a fine lavorazione sulle superfici gia' lavate una soluzione di SECODES AKTIV allo 0.3 - 0.5% CONTROLLO DELLE SOLUZIONI - REATTIVI ED APPARECCHIATURA - Potassio ioduro cristalli - Acido solforico sol. al 25% - Ammonio molibdato sol. al 3% - Salda d'amido (sol. al 1% di amido solubile) - Sodio tiosolfato sol. 0.1 N METODOLOGIA ANALITICA Si prelevano 10 ml di soluzione di SECODES AKTIV in una beuta da 300 ml. Si aggiungono 20 ml di acido solforico al 25%. Si aggiunge una punta di spatola di potassio joduro ed 1 ml di soluzione al 3% di molibdato d'ammonio. Si lascia riposare la soluzione per 1 - 2 minuti. Si titola quindi con una soluzione N/10 di sodio tiosolfato sino ad ottenere una colorazione giallo pallido. Successivamente si aggiunge 1 ml circa di salda d'amido all'1% ( la soluzione assumerà un colore blu scuro ) e si continui la titolazione con la soluzione N/10 di sodio tiosolfato sino alla scomparsa della colorazione blu. Calcolo concentrazione % di SECODES AKTIV = ml sodio tiosolfato 0,1N x 0.064. CONFEZIONI E CONDIZIONI DI CONSERVAZIONE Canestro da 10 kg e 25 kg Confezione chiusa: conservare il prodotto in un luogo fresco, lontano da fonti di calore, asciutto e ventilato. Proteggere dal gelo. Confezione aperta: richiudere accuratamente e conservare il prodotto come indicato sopra. Il prodotto non è infiammabile. Per informazioni più dettagliate circa la manipolazione del prodotto e il relativo smaltimento delle soluzioni si rimanda a quanto riportato nella scheda di sicurezza.
Ti trovi in:
Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie di profilazione. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Leggi l'informativa.
x