Zeta_ProductFlag_Block_Renderer KIT BIRRA E+G PSEUDO PILS KVEIK VOSS (23 LT) NULL 2201

KIT BIRRA E+G PSEUDO PILS KVEIK VOSS (23 LT)

Tutte le nostre ricette in E+G, comprendono i malti in grani già macinati.

Perchè l'abbiamo chiamata Pseudo Pils? Perchè la parte maltata e quella luppolata è tipica delle basse fermentazioni ma abbiamo deciso di sostituire il classico lievito che lavora a 10° con il Kveik Voss che ha un range di lavoro tra i 20° ed i 40°! In questo modo potrete produrre una gustosa, leggera e rinfrescante birra estiva sotto il cocente sole di agosto.

Vi state chiedendo cosa sia il Voss? Il Kveik Voss è un lievito norvegese ottenuto da Sigmund Gjernes negli anni '80 e donato generosamente alla comunità birraria. Lallemand ha prodotto poi questo lievito secco e messo a disposizione di tutti. E' lievito adatto veramente a tutti con un range di fermentazione che va dai 20 ai 40 gradi ! Proprio per questo è adatto ai più esperti ma soprattutto ai neofiti che non hanno a disposizione un controllo perfetto della temperatura. Un'altro aspetto positivo, visto l'alto range di temperatura, è la possibilità di fermentare anche nei caldi mesi estivi senza problemi!

Ricetta per Pseudo Pils:

OG: 1,046;
IBU: 24,8;
EBC: 11;
Volume cotta: 23,0 litri;
Bollitura: 60 min.;

Malti:
2500 gr Estratto Extra Light
300 gr Cara pils

Luppoli:
10 gr Norther Brewers, 7,5 %a.a., 60 min dal termine della bollitura
60 gr Norther Brewers, 7,5 %a.a., 10 min dal termine della bollitura

Lieviti:
Lallemand Kveik Voss - 1 bustina

Istruzioni:

Utilizzare una pentola di almeno 15 litri dove inserire 8 litri di acqua.
Arrivati a 68°C inserire i grani in una grain bag o sacca per i grani e lasciare in infusione per 60 minuti cercando di mantenere la temperatura costante intorno ai 66°C. Trascorsi i 60 minuti alzare e strizzare la sacca ed aggiungere i gradualmente i 2,5 Kg di estratto mescolando con una frusta o una paletta.
Arrivato a bollitura aggiungere la quantità di luppolo rispettando le quantità e le tempistiche.
Trascorso tale periodo spegnere la fiamma e far raffreddare il mosto fino ad una temperatura intorno ai 30°C.
Nel frattempo che il mosto si raffreddi inserire nel fermentatore sanificato n°5 litri di acqua fredda. Una volta che il mosto è intorno ai 30°C versarlo nel fermentatore e rabboccare con acqua fino ad un volume finale di 23 litri.
Mescolare ed ossigenare con una paletta sanificata e misurare la densità che dovrebbe essere 1.046, successivamente aggiungere il lievito e rimescolare.
Riporre il fermentatore in un luogo a temperatura controllata e far fermentare a 10°C.
Attendere altri 10 giorni. Se la FG è stabile imbottigliare utilizzando 6 grammi per litro di zucchero bianco da cucina.
Riporre le bottiglie per 15 giorni a 20°C e successivamente far maturare la birra per almeno un mese.

Disponibilità: Disponibile

29,90 €
Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie di profilazione. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Leggi l'informativa.
x